News

Può il criterio della vicinitas essere sufficiente a fondare insieme la legittimazione ad agire e l’interesse al ricorso?

Con una recente sentenza l’Adunanza Plenaria ha fatto chiarezza in ordine ad una serie di interrogativi afferenti il requisito della vicinitas e, in particolare, sulla possibilità che quest’ultimo possa considerarsi – di per sé solo – sufficiente a fondare insieme la legittimazione ad agire e l’interesse al ricorso, quali condizioni dell’azione di annullamento. In specie,...
Leggi di più

I Contributi per il fotovoltaico spettano anche se il fabbricato è concesso in locazione

Con una recente sentenza, il Tribunale ordinario di Roma – aderendo alla tesi difensiva proposta dai Legali dello Studio Lessona – ha statuito che il diritto alla percezione dei contributi per la promozione dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili non viene meno in conseguenza della concessione in locazione del fabbricato ove l’impianto (nel caso di...
Leggi di più

Il termine di prescrizione decorre dal momento dell’esatta percepibilità del deficit patrimoniale

Il Tribunale ordinario di Firenze, con una recente sentenza, ha nuovamente statuito che l’azione di responsabilità dei creditori sociali nei confronti degli amministratori di società, ex. art. 2394 c.c., pur quando promossa dal curatore fallimentare, è soggetta a prescrizione quinquennale che decorre dal momento dell’oggettiva percepibilità, da parte dei creditori, dell’insufficienza dell’attivo a soddisfare i...
Leggi di più

Documenti super sensibili? l’accesso è consentito solo se sono indispensabili e il diritto è di pari rango

Con una recente sentenza del TAR Toscana, è stato ribadito come l’accesso a documenti contenenti dati super sensibili è consentito – ai sensi dell’art. 24 co. 7 della l. 241/1990 – soltanto nei limiti in cui sia strettamente indispensabile e nei termini previsti dall’art. 60 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196. In specie, il...
Leggi di più

La monetizzazione delle ferie maturate e non godute non può essere esclusa per il solo fatto che il lavoratore abbia ricoperto un incarico apicale

Con una recente sentenza, la Corte d’Appello di Firenze ha nuovamente riconosciuto come il diritto alla monetizzazione delle ferie maturate e non godute non possa essere escluso a priori per il sol fatto che il lavoratore abbia ricoperto – nel periodo di causa – un incarico apicale che gli avrebbe permesso di auto-collocarsi in ferie...
Leggi di più

Anche i termini di sospensione della SCIA alimentare sono prorogati a causa dell’emergenza sanitaria

Con una recente sentenza, il TAR Toscana ha nuovamente fatto chiarezza in ordine all’applicazione della disciplina afferente alla proroga di tutti i titoli abilitativi in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e la data della dichiarazione della cessazione dello stato di emergenza sanitaria, disposta dall’art. 103 del D.L 18/2020. In specie, il TAR Toscana ha...
Leggi di più

Il datore di lavoro che rinuncia al preavviso non deve pagare l’indennità sostitutiva

Con una recente pronuncia, la Corte di Cassazione ha espressamente riconosciuto che, nell’ipotesi in cui il datore di lavoro rinunci al periodo di preavviso che deve osservare il lavoratore dimissionario, non è tenuto a riconoscere a quest’ultimo la relativa indennità, posto che in favore della parte recedente non è configurabile nessun interesse giuridicamente qualificato. Nel...
Leggi di più

Stop al regime delle proroghe automatiche e generalizzate delle concessioni demaniali marittime: si pronuncia l’Adunanza Plenaria.

Il Consiglio di Stato, con le sentenze emesse dall’Adunanza Plenaria n. 17 e 18 del 9 novembre 2021, si è definitivamente pronunciato in merito alle proroghe automatiche e generalizzate delle concessioni demaniali marittime con finalità turistico – ricreative. La questione aveva destato numerosi problemi nell’ordinamento italiano soprattutto in relazione alla loro compatibilità con il diritto...
Leggi di più

Esclusione dalla gara per gravi illeciti professionali: l’elencazione contenuta nella norma è tassativa?

Con una recente pronuncia, il Consiglio di Stato è tornato ad affrontare il tema generale della natura e della portata dell’art. 80, co. 5, lett. c) del Codice Appalti, afferente all’esclusione del concorrente che abbia commesso gravi illeciti professionali. In specie, il Consiglio di Stato si è pronunciato: in primo luogo, sulla natura tassativa, o...
Leggi di più

Le graduatorie delle Scuole di Specializzazione non possono essere chiuse se non sono stati coperti tutti i posti

I Con una recente sentenza, Il Tar Toscana ha riconosciuto la fondatezza del ricorso – patrocinato dallo Studio Legale Lessona – proposto avverso il decreto rettorale che ha disposto la chiusura delle graduatorie del concorso per l’ammissione alle scuole di specializzazione, nonostante non fossero stati coperti tutti i posti disponibili. In particolare, il Collegio ha...
Leggi di più

Obbligo di Green Pass: facciamo chiarezza

Con la nota di aggiornamento del 7 ottobre 2021, Confindustria ha fatto chiarezza in merito all’obbligo di possesso ed esibizione della certificazione verde COVID-19 (c.d. Green pass) per l’accesso ai luoghi di lavoro privati, introdotto con l’art. 9-septies del D.L. n. 52/2021. In specie, l’art. 9-septies, co.5 del D.L. n. 52/2021 – nel disporre l’obbligo...
Leggi di più

Cassazione: si alle tasse sulle mance, sono redditi di lavoro

Con una recente pronuncia la Cassazione ha statuito che le mance percepite da un lavoratore durante la propria attività lavorativa sono interamente soggette a tassazione. In specie, il supremo Consesso – ribaltando l’esito del precedente grado di giudizio (la Commissione tributaria regionale, a cui si era rivolto il contribuente, aveva dato ragione al lavoratore) –...
Leggi di più

Smart working, quando i dipendenti hanno diritto alle agevolazioni per i lavoratori impatriati?

Con una recente risposta ad interpello, l’Agenzia delle Entrate ha definitivamente riconosciuto la possibilità di applicare il regime speciale per i lavoratori impatriati anche a coloro che svolgono in Italia, in modalità smart working, un’attività lavorativa alle dipendenze di un datore di lavoro con sede all’estero. Nel caso di specie, l’istanza di interpello era stata...
Leggi di più

Individuazione del termine di impugnazione del provvedimento di aggiudicazione di appalti pubblici: si pronuncia l’Adunanza Plenaria

Con una recente pronuncia, l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha codificato importanti principi di diritto concernenti l’esatta individuazione del termine di impugnazione del provvedimento di aggiudicazione di appalti pubblici. In particolare, la Plenaria ha sciolto una pluralità di dubbi interpretativi aventi ad oggetto: in primo luogo, l’individuazione del dies a quo per l’impugnazione del...
Leggi di più

Trattamento dei dati degli automobilisti: sanzioni al Comune che non tutela i dati di coloro che parcheggiano nei posteggi a pagamento del territorio Comunale

Il Garante per la protezione dei dati personali ha sanzionato per una somma complessiva di oltre 1 milione di euro il Comune di Roma e le società incaricate della gestione dei parcheggi comunali per non aver tutelato i dati degli automobilisti che parcheggiano nel territorio del Comune. Nell’anno 2018, infatti, su proposta di Atac S.P.A.,...
Leggi di più

Legittima la sospensione dal servizio del sanitario che rifiuta di effettuare il vaccino anti Covid-19

Con una recente pronuncia, il Tribunale di Roma, Sezione Feriale Lavoro, si è nuovamente espresso circa la legittimità della sospensione dal servizio dell’operatore sanitario non vaccinato al Covid – 19. Più precisamente, il Tribunale ha ribadito l’orientamento – già precedentemente adottato da altre Corti e si potrebbe dire ormai consolidato – volto ad identificare la...
Leggi di più

La mancata specificazione nel bando dei criteri di attribuzione del punteggio comporta l’annullamento dell’aggiudicazione

Il Tar Toscana con sentenza n. 1005/2021 ha accolto il ricorso presentato dallo Studio Lessona avverso l’aggiudicazione disposta in favore di un operatore economico sulla base della valutazione di criteri di attribuzione del punteggio dall’incerta natura discrezionale o tabellare. La tesi principale fatta valere dalla ricorrente con l’assistenza degli Avvocati era basata sulla mancata specificazione...
Leggi di più

Vietato monitorare la navigazione internet dei lavoratori tramite sistemi di reportistica e di controllo, anche se adottati per finalità di sicurezza della rete e previo accordo con i sindacati

Il Garante per la protezione dei dati personali ha sanzionato una Pubblica Amministrazione a seguito del reclamo presentato da un dipendente che, nel corso di un procedimento disciplinare, aveva scoperto di essere stato costantemente controllato durante l’orario di lavoroin quanto l’amministrazione gli aveva contestato la consultazione di Facebook e Youtube durante l’orario di lavoro. In...
Leggi di più

Sì all’affidamento diretto e fiduciario da parte della P.A. degli incarichi di patrocinio legale

Con una recente sentenza, la Corte dei Conti, Sez. Giur. regione Lazio, ha fatto chiarezza in merito all’affidamento diretto e fiduciario da parte della Pubblica Amministrazione degli incarichi di patrocinio legale, argomento da sempre particolarmente delicato. In tale occasione, la Corte, richiamando la normativa e la giurisprudenza, anche comunitaria, ha ribadito come l’affidamento di incarichi...
Leggi di più

Effetti della nomina del commissario ad acta, in relazione alla permanenza del potere di provvedere in capo all’Amministrazione

 Con la sentenza n. 8 del 2021, l’Adunanza Plenaria si è pronunciata sugli effetti della nomina del commissario ad acta, in relazione alla permanenza del potere in capo all’Amministrazione. La sezione remittente ha sottoposto al Supremo Consesso due questioni di diritto, interrogandosi: dapprima, sul se la nomina del commissario ad acta (disposta ai sensi dell’art....
Leggi di più

Sui presupposti per la sussistenza della giurisdizione contabile in caso di cattivo utilizzo delle quote associative degli enti di promozione sportiva

Con una recente sentenza, la Corte dei Conti – Sezione Giurisdizionale per la Regione Lazio ha accolto l’eccezione di difetto di giurisdizione del giudice contabile sollevata dal convenuto – difeso congiuntamente allo Studio Legale Lessona – fondata sulla natura privata delle somme relative alle quote associative versate dai tesserati all’ente di promozione sportiva, sulle quali,...
Leggi di più

La differenza tra requisiti di partecipazione e requisiti di esecuzione, nell’ambito delle gare pubbliche, la fa la lex specialis.

Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 2523/2021, ha confermato la sentenza del TAR Lazio, che aveva accolto il ricorso proposto dallo Studio Lessona avverso una aggiudicazione disposta in favore di un operatore economico che, al momento della domanda, pacificamente non aveva a disposizione il team di programmatori richiesto per lo svolgimento di un...
Leggi di più

La richiesta di “modulazione” degli effetti della sentenza di annullamento non può essere accolta nel caso in cui abbia l’effetto di impedire l’acquisizione del bene della vita fatto valere in giudizio

Nell’ambito di un giudizio dinanzi al TAR Emilia Romagna – Bologna avente ad oggetto l’annullamento degli atti di una procedura concorsuale pubblica per la copertura di un posto a professore universitario per illegittima esclusione del candidato ricorrente,  il controinteressato vincitore ha chiesto, in via subordinata rispetto al rigetto del ricorso ed al fine di contenere...
Leggi di più

Blocco dei licenziamenti e dirigenti: il Tribunale di Roma esclude l’applicabilità del blocco emergenziale dei licenziamenti ai dirigenti

Il Tribunale di Roma è stato chiamato a pronunciarsi in merito alla applicabilità ai dirigenti del divieto di licenziamenti introdotto dalla normativa emergenziale in materia di Covid 19 e ad oggi ancora in vigore. A tal riguardo, il Giudice ha ritenuto che il dato letterale della disposizione non consenta di ritenere che la figura del...
Leggi di più

Il concorrente escluso non può accedere alle offerte degli altri concorrenti a meno che dimostri che tale documentazione è strumentale a tutelare la propria posizione in sede giudiziale

Il TAR Lazio si è recentemente espresso in relazione ad un caso di silenzio rigetto relativo ad un’istanza di accesso formulata da un concorrente escluso da una gara per l’affidamento di una fornitura di dispositivi sanitari. Nel caso in esame il concorrente, escluso dalla gara per la mancanza di un requisito previsto a pena di...
Leggi di più

Nessun conflitto di interessi nel caso in cui un componente della Commissione di gara ed uno dei candidati siano legati da un rapporto di subordinazione o di collaborazione

Il TAR Toscana, con una recente pronuncia, ha confermato il principio secondo cui non è ravvisabile un conflitto di interessi nel caso in cui un componente della Commissione di gara ed uno dei candidati appartengano al suo stesso ufficio o siano legati da un rapporto di subordinazione o di collaborazione. Il giudice amministrativo ha infatti...
Leggi di più

Sulla responsabilità amministrativa del RUP in caso di sospensione di lavori pubblici

Con una recente sentenza, la Sezione Giurisdizionale della Corte dei Conti per la Regione Puglia ha statuito che, ove la sospensione dell’esecuzione di lavori pubblici non sia imputabile al RUP, quest’ultimo non possa essere chiamato a rispondere, a titolo di responsabilità amministrativa, dell’esborso corrisposto dalla Stazione committente all’appaltatore a titolo di risarcimento dei danni. In...
Leggi di più

Sulla responsabilità del Comune che ometta di adottare le misure necessarie a contenere entro i limiti di legge i rumori notturni provocati dalla movida

Con una recente sentenza è stata accolta la richiesta di risarcimento avanzata da un gruppo di residenti nei confronti del Comune che non aveva adottato le misure necessarie a contenere entro i limiti di legge i rumori notturni provocati da bar e locali frequentati fino a tarda notte. In particolare era stato lamentato che, nonostante...
Leggi di più

Recesso ad nutum e cumulo contributivo

Con una recente sentenza il Tribunale di Roma – Sezione Lavoro ha accolto un ricorso patrocinato dallo Studio Lessona avverso il licenziamento ad nutum disposto dal datore di lavoro, stante, a suo dire, l’intervenuto raggiungimento, da parte della dipendente, dei requisiti per la pensione di vecchiaia.In particolare, il licenziamento era stato disposto, oltre che sulla...
Leggi di più

Covid 19: Sì alla sospensione dal lavoro per l’operatore sanitario che non si vaccina

Il Tribunale di Belluno ha respinto un ricorso presentato da due infermieri e otto operatori sociosanitari che avevano rifiutato di sottoporsi alla vaccinazione anti Covid-19 con Pfizer lo scorso febbraio e che, per questo, erano stati sospesi dal lavoro. I dieci sanitari, dipendenti di due case di riposo del Bellunese, lamentavano che, all’indomani del rifiuto,...
Leggi di più