News

Revisione dei prezzi dei materiali nei contratti d’appalto in corso di esecuzione? L’ANAC si pronuncia

Con due note a firma del Presidente Busia (n. 34 e 37 del 6 settembre 2022), l’ANAC ha fatto chiarezza in merito alla possibilità di procedere a una revisione dei prezzi dei materiali da costruzione nei contratti d’appalto in corso di esecuzione, ancorché non inclusi nei decreti adottati dal MIMS ai sensi dell’art. 1 –...
Leggi di più

Approdo in G.U. della legge di conversione del Decreto Aiuti bis: ritorno del lavoro agile e novità in tema di Superbonus

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 21 settembre 2022 n. 221 la L. n. 142/2022 di conversione del c.d. Decreto Aiuti bis. Tra le novità più attese, vi sono senz’altro: •             il ritorno del lavoro agile; •             la responsabilità per i crediti fiscali ceduti relativi ai bonus edilizi, tra i quali il Superbonus 110%....
Leggi di più

Processo amministrativo: contributo unificato non dovuto in caso di motivi aggiunti che non ampliano il thema decidendum

Con una recente sentenza, la Corte di Cassazione ha fatto chiarezza sulla questione – spesso oggetto di dibattito in seno alle commissioni tributarie – relativa alla debenza o meno, nel processo amministrativo, del contributo unificato in caso di presentazione di motivi aggiunti di ricorso. Aderendo alla tesi prospettata dallo Studio Legale Lessona, secondo la Suprema...
Leggi di più

La Corte di Giustizia dell’UE dice sì alla norma che prevede la riduzione e/o il rinvio del pagamento degli incentivi per l’energia prodotta dagli impianti fotovoltaici

Con una recente sentenza la Corte di giustizia dell’Unione Europea si è definitivamente pronunciata in merito alla questione interpretativa – sollevata dal TAR Lazio con diverse ordinanze – riguardante le c.d. previsioni di legge “spalma incentivi”, ossia quelle previsioni di legge che, prevedendo nuove modalità di erogazione delle tariffe incentivanti dell’energia elettrica prodotta da impianti...
Leggi di più

Smart working: dal 1° settembre serve l’accordo individuale

Il 31 agosto termina la modalità emergenziale che consente al datore di lavoro di ricorrere al lavoro agile con decisione unilaterale. Ad oggi, infatti, non è stato prorogato il regime semplificato previsto dal D.L. n. 34/2020. A partire dal 1° settembre, pertanto, tornerà ad applicarsi la disciplina contenuta nella L. n. 81/2017 che richiede la...
Leggi di più

Rinuncia tacita al pagamento degli interessi di mora: quando si verifica?

Con una recente sentenza il Tribunale di Firenze – accogliendo la tesi sostenuta dallo Studio Legale Lessona – ha respinto l’opposizione ad un precetto fondata su un’asserita estinzione del diritto di credito per facta concludentia (in particolare, il precetto era relativo al pagamento degli interessi moratori ancora non corrisposti dal debitore). Ad avviso del Giudice,...
Leggi di più

Area destinata ad edilizia scolastica: la Cassazione si pronuncia sui criteri di determinazione dell’indennità di esproprio.

Nell’ambito di una recente pronuncia afferente i criteri di determinazione dell’indennità di esproprio di un’area destinata ad edilizia scolastica, la Cassazione ha fatto chiarezza su tre diverse questioni, ovvero: a) il termine per proporre il giudizio di determinazione dell’indennità di esproprio; b) la natura stessa del giudizio indennitario; c) la riconducibilità dell’edilizia scolastica ai vincoli...
Leggi di più

Modifica alla definizione di ristrutturazione edilizia: cosa cambia?

Con la legge di conversione del Decreto Legge n. 50/2022 (c.d. Decreto Aiuti) è stata introdotta una nuova modifica alla definizione di ristrutturazione edilizia. In particolare, il comma 1-ter dell’articolo 14 del D.L. ha ampliato nuovamente tale definizione, ricomprendendovi anche le tipologie di interventi demo-ricostruttivi “non fedeli” ricadenti in area vincolata che il legislatore aveva...
Leggi di più

PNRR: pubblicato il decreto legge per l’accelerazione dei giudizi amministrativi

Con d.l. n. 85 del 7 luglio 2022 è stata introdotta una norma diretta ad accelerare i giudizi amministrativi riguardanti le opere e gli interventi finanziati con il PNRR. Nel dettaglio, l’art. 3 ha previsto che in caso di accoglimento della istanza cautelare, il T.A.R. debba fissare, con la medesima ordinanza, la data di discussione del merito alla prima udienza...
Leggi di più

Espropriazione forzata di crediti delle Pubbliche Amministrazioni: cambiano le regole sul foro competente

La L. n. 206/2021 ha modificato il primo comma dell’art. 26-bis c.p.c. sul foro relativo all’espropriazione forzata di crediti, prevedendo che, quando il debitore è una P.A. indicata dall’art. 413, quinto comma, c.p.c., la competenza spetti non più al giudice del luogo “dove il terzo debitore ha la residenza, il domicilio, la dimora o la...
Leggi di più

Ordine di rimozione dei rifiuti: è necessaria la sussistenza dell’elemento soggettivo.

Con una recente pronuncia il TAR Toscana ha ribadito un principio sempre più consolidato in giurisprudenza in tema di abbandono dei rifiuti, ovverosia quello secondo cui l’Amministrazione può richiedere al proprietario del fondo la rimozione dei rifiuti abbandonati, solo a condizione che la violazione sia ad esso imputabile a titolo di dolo o di colpa....
Leggi di più

Rinuncia o decadenza dal titolo edilizio? Il richiedente ha diritto alla ripetizione degli oneri concessori già corrisposti

Con una recente sentenza, il Tar per la Toscana ha ribadito il principio per cui la rinuncia al titolo edilizio, ovvero il suo mancato utilizzo o, ancora, la sua decadenza comportano il diritto del richiedente alla ripetizione degli importi versati per oneri di urbanizzazione e costo di costruzione e, specularmente, per l’Amministrazione che li abbia...
Leggi di più

La delega appalti è legge: ok al testo con i 31 criteri attuativi

La delega appalti è legge, il testo con i 31 criteri attuativi che dovranno guidare il Governo nel ridelineare quanto previsto dal D.lgs. 50/2018 (in vigore da soli sei anni) è stato approvato definitivamente dall’Aula del Senato. Tra i criteri di “maggior rilievo” sono senz’altro annoverabili: il rafforzamento delle funzioni di vigilanza e assistenza alla...
Leggi di più

Illegittimo il Decreto MIMS relativo alla variazione prezzi del primo semestre 2021

Con una recente sentenza il Tar per il Lazio – adito dall’Associazione Nazionale Costruzione Edili – ha annullato il Decreto Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS) dell’11 novembre 2021 avente ad oggetto “Rilevazione delle variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, superiori all’8 per cento, verificatesi nel primo semestre dell’anno 2021, dei singoli prezzi...
Leggi di più

Assoggettabilità, o meno, dei magazzini industriali alla TARI

Con la sentenza n. 893 del 2021, il TAR Sardegna ha fatto ulteriore chiarezza su un tema che, negli ultimi tempi, ha destato non poche perplessità, ovvero l’assoggettabilità o meno dei magazzini industriali alla TARI. Le modifiche introdotte dal d.ls. 116/2020, infatti, hanno generato diversi dubbi interpretativi sul tema, legati soprattutto alla non ben chiara...
Leggi di più

Approvato il decreto aiuti: immediati aumenti dei prezzi degli appalti pubblici

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 114 del 17 maggio 2022 il c.d. decreto aiuti (d.l. n. 50 del 17 maggio 2022). Le principali novità in tema di contratti di lavori pubblici sono: Obbligo di aggiornamento infrannuale dei prezzari regionali, da effettuare entro il 31 luglio 2022;Applicazione immediata, fino al suddetto aggiornamento, dell’incremento “ponte”...
Leggi di più

Lo Studio Legale Lessona tra gli Studi legali dell’anno 2022

Anche per il 2022 lo Studio Legale Lessona è stato confermato Studio legale dell’anno da “Il Sole 24 ore”.
Leggi di più

Pubblicato il decreto compensazione prezzi secondo semestre 2021

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 110 del 12.05.2022 il decreto compensazione prezzi secondo semestre 2021 (https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2022/05/12/22A02764/SG). Il termine per richiedere l’applicazione delle compensazioni scadrà il 27.05.2022.
Leggi di più

IMU: la Cassazione si pronuncia sul riparto dell’onere della prova.

Con una recente sentenza la Corte di Cassazione ha accolto il ricorso proposto dallo Studio Legale Lessona avverso una pronuncia della Commissione Tributaria Regionale per la Toscana, resa in materia di rimborso dell’ICI (oggi IMU) che un contribuente sosteneva di aver versato in eccesso. Nel cassare la sentenza di appello, la Suprema Corte ha ribadito...
Leggi di più

Le clausole del bando contenenti caratteristiche tecniche devono essere interpretate alla luce del principio del favor partecipationis

Con una recente sentenza, il Tar Toscana ha espressamente riconosciuto come anche le clausole del bando contenenti le caratteristiche tecniche dei prodotti oggetto di fornitura devono interpretarsi alla luce del principio del favor partecipationis. Nel caso in esame, mentre il ricorrente sosteneva che l’espressione adoperata dalla lex specialis dovesse essere valutata alla luce del dato...
Leggi di più

Le Regioni non possono introdurre limiti alla prescrizione e rimborso dei farmaci.

Con una recente sentenza il Consiglio di Stato ha annullato una serie di provvedimenti regionali con i quali erano state introdotte delle limitazioni alla prescrizione e all’erogazione di un farmaco a carico del SSN. Secondo quanto disposto dall’AIFA il farmaco in questione (a base del principio attivo Ranolazina): i) poteva essere prescritto da tutti i...
Leggi di più

Accelerazione delle procedure di compensazione degli extra-costi per il caro materiali: il Governo interviene.

Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, nel tentativo di accelerare e agevolare le procedure di compensazione degli extra-costi che le imprese si trovano ad affrontare nella attuale congiuntura economica, da ultimo si è adoperato sotto tre diversi profili. Innanzitutto, con la circolare del 5 aprile 2022, è stato indicato alle Stazioni Appaltanti che...
Leggi di più

Nullità parziale delle fideiussioni bancarie stipulate secondo il modello ABI del 2003

Con ordinanze del 23.03.2022 emesse in due giudizi “gemelli” di opposizione a decreto ingiuntivo emesso in favore di Istituto bancario con cui è stato ingiunto agli opponenti il pagamento di somme di denaro a titolo di obbligazioni derivanti da contratti di garanzia nella forma della fideiussione bancaria, il Tribunale di Napoli Nord ha aderito all’orientamento...
Leggi di più

Sì al trasferimento di immobili anche se parzialmente abusivi

Con una recente sentenza la Corte di Appello di Firenze, seguendo l’orientamento inaugurato dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione nel 2019, ha accolto la domanda di trasferimento coattivo ex art. 2932 c.c. della proprietà di una serie di unità immobiliari nonostante la presenza di talune difformità edilizie. In particolare i Giudici di Appello, aderendo...
Leggi di più

Il conduttore del bene locato oggetto di espropriazione è legittimato a sollevare un vizio di partecipazione procedimentale?

Con una recente sentenza, il TAR Toscana ha ribadito un orientamento giurisprudenziale, ormai consolidato, secondo cui le censure afferenti la violazione delle disposizioni in materia di partecipazione procedimentale risultano caratterizzate da un regime speciale che, sostanzialmente, viene a restringe la legittimazione solo al titolare di un diritto reale sul bene risultante dai registri catastali. In...
Leggi di più

Proroga del Superbonus nei territori danneggiati da eventi sismici: l’Agenzia delle Entrate fa chiarezza

Recentemente l’Agenzia delle Entrate ha fatto chiarezza in merito all’ambito applicativo del comma 8-ter dell’art. 119 del Decreto Rilancio, che ha disposto la proroga della scadenza del Superbonus 110 % (eco e sisma) al 31.12.2025 per gli interventi effettuati nei comuni dei territori colpiti da eventi simici ove sia stato dichiarato lo stato di emergenza....
Leggi di più

Il classamento catastale deve avvenire in base alle caratteristiche strutturali dell’immobile

Con una recente pronuncia, la Commissione Tributaria Regionale di Firenze – accogliendo l’appello proposto dallo Studio Legale Lessona – ha riformato la sentenza pronunciata dai Giudici Tributari di primo grado che avevano ritenuto legittimo un avviso di accertamento catastale con il quale era stato rettificato il classamento e la rendita catastale di un’unità immobiliare. In...
Leggi di più

Diatriba Chiocciola – Tartuca sui confini, la Corte d’Appello dà ragione al rione di San Marco

La Contrada della Chiocciola, con l’assistenza dello Studio Legale Lessona, ha visto accogliere la propria pretesa di individuare l’esatta collocazione del confine con la Contrada della Tartuca nella zona intramuraria di Siena della Piazzetta Sant’Ansano, dove convergono via Tommaso Pedola e via San Quirico. Nel merito, la Corte d’Appello, disattendendo quanto affermato nel giudizio di...
Leggi di più

Cannabis: Caizza e Pertici nominati difensori del referedum

Nel corso del Convegno “Referendum Cannabis, le ragioni del diritto”, il Comitato promotore del Referendum Cannabis Legale ha reso noto che le memorie sul quesito saranno presentate in Camera di Consiglio dagli avvocati cassazionisti Andrea Pertici, Ordinario di Diritto Costituzionale all’Universita’ di Pisa, e Giandomenico Caiazza, Presidente dell’Unione delle Camere Penali. “Il quesito del referendum...
Leggi di più

Nell’offerta tecnica il limite massimo di pagine deve essere interpretato cum grano salis

Con una recente sentenza il Tar Napoli ha ribadito l’indirizzo giurisprudenziale, ormai prevalente, secondo cui nell’offerta tecnica il limite massimo di pagine deve essere interpretato cum grano salis. In particolare, nella fattispecie di cui trattasi il ricorrente aveva contestato la mancata esclusione da una procedura di appalto di una ditta la cui offerta tecnica era...
Leggi di più