Nessun conflitto di interessi nel caso in cui un componente della Commissione di gara ed uno dei candidati siano legati da un rapporto di subordinazione o di collaborazione

Il TAR Toscana, con una recente pronuncia, ha confermato il principio secondo cui non è ravvisabile un conflitto di interessi nel caso in cui un componente della Commissione di gara ed uno dei candidati appartengano al suo stesso ufficio o siano legati da un rapporto di subordinazione o di collaborazione.

Il giudice amministrativo ha infatti ribadito il principio secondo cui le situazioni di conflitto di interessi a carico dei componenti delle commissioni giudicatrici di concorsi pubblici e dei componenti delle commissioni di gara per l’affidamento di contratti pubblici sono solo quelle relative alle cause d’incompatibilità sancite dall’art. 51 c.p.c. che, in omaggio al principio costituzionale di imparzialità, a tutti i campi dell’azione amministrativa, rivestono carattere tassativo e, come tali, sfuggono ad ogni tentativo di estensione analogica, stante l’esigenza di assicurare la certezza dell’azione amministrativa.

In un simile contesto, i rapporti personali di subordinazione, colleganza o di collaborazione tra alcuni componenti della commissione e determinati candidati non sono sufficienti a configurare un vizio della composizione della commissione stessa, non potendo le cause di incompatibilità previste dall’art. 51 (tra le quali non rientra l’appartenenza allo stesso ufficio e il rapporto di colleganza) essere oggetto di estensione analogica in assenza di ulteriori e specifici indicatori di una situazione di particolare intensità e sistematicità, tale da dar luogo ad un vero e proprio sodalizio professionale.

A medesime conclusioni deve giungersi con riferimento ad attività di collaborazione scientifica o di coautoraggio, anch’essi non configurabili come cause di esclusione in assenza di una qualche reciprocità d’interessi di carattere economico.

In conclusione, il TAR ha respinto la richiesta della ricorrente confermando  l’assenza di conflitti di interessi in relazione ai componenti della Commissione di gara.

Leave a Reply

Articoli Recenti

Individuazione del termine di impugnazione del provvedimento di aggiudicazione di appalti pubblici: si pronuncia l’Adunanza Plenaria
Settembre 24, 2021
Trattamento dei dati degli automobilisti: sanzioni al Comune che non tutela i dati di coloro che parcheggiano nei posteggi a pagamento del territorio Comunale
Settembre 17, 2021
Legittima la sospensione dal servizio del sanitario che rifiuta di effettuare il vaccino anti Covid-19
Settembre 10, 2021

Categorie