L’Antitrust contro la proroga delle concessioni demaniali al 2033

L’Autorità garante della concorrenza ha impugnato al TAR della Toscana una delibera del Comune di Piombino che, in applicazione della legge n. 145/2018, ha esteso la durata delle concessioni demaniali fino al 31 dicembre 2033.

L’Autorità ritiene, infatti, che la legge vada disapplicata poiché contrastante con il diritto dell’Unione Europea che, secondo l’interpretazione della Corte di Giustizia dell’Unione stessa, impedisce la concessione di proroghe automatiche e generalizzate delle concessioni demaniali.

Si tratta di un tema molto dibattuto e complesso sul quale si attende, quindi, la pronuncia del Giudice Amministrativo.

Leave a Reply

Articoli Recenti

Può il criterio della vicinitas essere sufficiente a fondare insieme la legittimazione ad agire e l’interesse al ricorso?
Gennaio 14, 2022
I Contributi per il fotovoltaico spettano anche se il fabbricato è concesso in locazione
Gennaio 7, 2022
Il termine di prescrizione decorre dal momento dell’esatta percepibilità del deficit patrimoniale
Dicembre 24, 2021

Categorie