Sul demansionamento dei dipendenti Mibac di Area II, F3 ed F4

Con due recentissime pronunce, la Sezione Lavoro del Tribunale di Firenze ha confermato l’orientamento sino ad ora espresso in ordine all’intervenuto demansionamento del personale “museale” di Area II (F3 ed F4), profilo professionale di “Assistente alla fruizione, accoglienza, vigilanza“, al quale il Mibac aveva assegnato, in misura pressoché prevalente, mansioni di vigilanza e custodia proprie dei lavoratori inquadrati nel profilo professionale inferiore di “Operatore alla custodia, accoglienza e vigilanza” (Area II, F1).
Tali pronunce si inseriscono all’interno di un consolidato indirizzo giurisprudenziale, alla formazione del quale lo Studio Legale Lessona ha contribuito in modo assolutamente prevalente, avendo patrocinato sino ad oggi, sia in Toscana che fuori dai confini regionali, oltre quindici cause – tra primo e secondo grado – tutte conclusesi positivamente per i lavoratori.
I Giudici di merito hanno riconosciuto, in favore dei dipendenti ministeriali, il diritto ad un cospicuo risarcimento del danno, nonché all’assegnazione di mansioni conformi, sotto il profilo qualitativo e quantitativo, alla declaratoria contrattuale del profilo professionale ricoperto.

Leave a Reply

Articoli Recenti

Può il criterio della vicinitas essere sufficiente a fondare insieme la legittimazione ad agire e l’interesse al ricorso?
Gennaio 14, 2022
I Contributi per il fotovoltaico spettano anche se il fabbricato è concesso in locazione
Gennaio 7, 2022
Il termine di prescrizione decorre dal momento dell’esatta percepibilità del deficit patrimoniale
Dicembre 24, 2021

Categorie